Nelson Mandela International Day

L'ambasciatore di Sud Africa, Francis Moloi, con i volontari e i bambini

L’Ambasciatore del Sud Africa, Francis Moloi, con i volontari e i bambini

“Agire, ispirare il cambiamento” e’ il motto per le celebrazioni della Giornata Internazionale dedicate al grande leader sudafricano Nelson Mandela. Quest’hanno la giornata ha avuto luogo al “Ja’afar Ibn Ouf Children Hospital” di Khartoum, lo scorso 18 luglio. Un evento che e’ diventato un tributo a un uomo che ha incarnato principi universali, gli stessi cui si richiama la comunita’ internazionale impegnata nella Cooperazione allo sviluppo, come l’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo. 

“Lavorare per realizzare quello che a prima vista sembra impossibile e’ il comune denominatore per tutti, e l’esempio dell’ex Presidente Sudafricano deve essere una guida costante per raggiungere i nostri obiettivi.
“Mandela non era estraneo al Sudan” ha dichiarato l’Ambasciatore del Sudafrica in Sudan, Francis Moloi, che ha ricordato come il Sudan sia stato una seconda casa per Madiba, come era chiamato dalla sua gente, quando scappo’ dal regime di Apartheid del suo Paese in Sudan, 44 anni fa. Qui fu accolto con affetto e gli venne rilasciato un passaporto Sudanese. “Il Sudan si e’ mostrato generoso, amorevole, apprezzandolo e facendolo sentire uno di loro. Inaugurare oggi la Sala Mandela per i Bambini nell’Ospedale Ja’afar Ibn Ouf, 44 anni dopo e’ ricambiare il favore alla popolazione Sudanese.”

Face Painting, una delle attivita’ del giorno dell’inaugurazione

Face Painting, una delle attivita’ del giorno dell’inaugurazione

Seguendo lo spirito di Mandela, le Nazioni Unite si sono unite alla Fondazione Nelson Mandela, nella richiesta di dedicare 67 minuti del 18 Luglio, giornata internazionale a lui dedicata, in favore di azioni verso il prossimo, in omaggio ai suoi 67 anni impegnati nel richiedere il cambiamento in Sud Africa, come in tutto il mondo.
Nel suo intervento Abdel-Rahman Gandour, il vice rappresentante di UNDP Sudan, ha ricordato al pubblico di “Assistere un bambino, dar da mangiare alla fame, di fare del volontariato negli ospedali, di essere parte attiva del Movimento Mandela, per fare del mondo un posto migliore”. Lo stesso ha sottolineato l’opera del volontariato come cuore pulsante della Giornata.
L’evento e’ stat oil risultato di un impegno congiunto tra diverse agenzie delle Nazioni Unite presente, oltre a diversi rappresentatnti delle stesse, anche il dott. Jaafar Ibn Ouf, Direttore dell’omonimo Ospedale e il dott. Ma’moun Humaida, Ministro della Salute dello Stato di Khartoum. Tutti hanno partecipato alal giornata dedicando il proprio intervendo al ricordo di Madiba. QUesti ultimi hanno poi espresso un particolare ringraziamento per il successo della giornata.

parte del interiori di Mandela Room

parte dell’arredamento della Mandela Room

La Giornata si e’ conclusa con l’inaugurazione della “Sala Mandela”, uno spazio attrezzato per I bambini dell’ospedale. La sala, dal soffitto colorato e decorate con immagni, e’ adesso il luogo ideale per i bambini, per aiutarli a superare il periodo di malattia e far ritornare I sorrisi sui loro volti.

Forse per loro e’ ancora troppo presto sapere chi fosse questo grande uomo e i dettagli della sua battaglia per un mondo migliore, ma quello che ci auguriamo e’ che crescano riferendosi al messaggio di Mandela “Agire, ispirare il cambiamento”. Un messaggio valido per tutti, ma ancora di piu’ per chi opra nel settore della Cooperazione e dello Sviluppo. E per l’Agenzia Italiana per la Cooprazione allo Sviluppo in Sudan, il riferimento a Mandela e’ presente: creare sinergie, collaborare con istituzioni locali, sono tratti della nostra azione, perche’ auspichiamo il cambiamento per il miglioramento, per una vita migliore per tutti, in paricolare qua in Sudan.

Questo articolo è disponibile anche in: Inglese, Arabo

Archivio
Questo articolo è stato pubblicato in News.